PUNTO MARTE EDITORE

Libri

Paludi e Squame

 

Questo libro è un atto d’amore. Un amore non convenzionale, fatto di ore ed ore passate sotto sole e pioggia, sdraiati nel fango e sulle rocce, al fine di ritrarre animali che sono temuti e poco considerati dai più in quanto “fauna minore”, “ripugnanti” e “pericolosi”.
La disinformazione in campo naturalistico del nostro Paese ci costringe ogni giorno ad assistere ad episodi, riportati puntualmente sui quotidiani e sul web, di uccisioni ingiustificate ai danni di anfibi, rettili e non solo. Qualunque essere strisci pare destinato alla decapitazione; qualunque rospo attraversi una strada sembra condannato a finire sotto gli pneumatici dei veicoli; qualunque lembo di zona umida superstite finisce per essere soggetto ad inquinamento e stravolgimento; qualunque habitat viene invaso da specie introdotte dall’uomo. Per non parlare poi di falsi miti e leggende che attanagliano come una morsa troppo stretta la reputazione di rettili e anfibi.
Nella realtà questi affascinanti e timidi animali meritano ben altra considerazione. In primo luogo per il loro valore all’interno degli ecosistemi, e in secondo luogo per il loro semplice ed intrinseco valore di esistenza.
Scopo di queste pagine è accompagnare l’osservatore in un viaggio nell’affascinante mondo di squame, spire, carapaci, girini, ovature e paludi. Non si tratta dunque di una guida all’identificazione né di un compendio di biologia.
Gli scatti di quest’opera sono stati realizzati nel rispetto dell’incolumità dei soggetti, tutti incontrati in ambienti naturali nel corso di parecchi anni, in Italia o poco oltre il confine.
Conoscere per fotografare, fotografare per conservare: un intento a cui non si dovrebbe mai venire meno.
 
Marco Colombo e Matteo Di Nicola

Autori vari

Autore:

Testi di: Autori Vari

Pagine: 112

Illustrazioni: 90 a colori

Dimensioni: 28x28 cm

Rilegatura: Cartonata
Release: Giugno 2014

Diritti: Mondo

ISBN: 9788895157641

Testi: Italiano